Uno dei primi progetti realizzato, per poter accogliere minori, giovani ed anziani in un ambiente sano ed a contatto con la natura, è stato la realizzazione del “Villaggio del Fanciullo”, costruito in S. Maria del Molise (IS) grazie al progetto “Mattone su mattone”, realizzato con il contributo dei soci e di tanti benefattori e collaboratori.

Tale opera dall’8 giugno 2014,  in virtù di delibera del CDA, è divenuta “CASA DI FRATERNITÀ E DI SPIRITUALITÀ: IL TABOR”.
In essa, con l’ampliamento della struttura e la sistemazione degli spazi esterni, nei mesi estivi si susseguono varie attività: la colonia estiva, coronamento di un intero anno di attività ricreative e formative svolte in collaborazione con la Parrocchia di S. Lucia a Mare, la vacanza per gli anziani, i quali vengono accolti in un clima di gioiosa fraternità, tra attività di intrattenimento, spirituali e ludiche, come le visite in luoghi belli e suggestivi, quale il Santuario di Castelpetroso e le belle cittadine di Agnone, Frosolone, Bojano, Sepino, Sassinoro, Morcone (BN).

Ai minori è dedicato anche un campo invernale di formazione di 4 giorni ( per minori dai 6 ai 14 anni)  nel corso del progetto: “A Natale…regalami un sorriso” che, dalla metà di dicembre all’Epifania, impegna ragazzi, volontari ed adulti in un crescendo di attività sane e divertenti, che creano rapporti di amicizia e condivisione. Ad esso partecipano i ragazzi inseriti nel programma di recupero scolastico e doposcuola attivato per minori di famiglie disagiate.

 

SOSTIENI CABENUS

Autaci a realizzare i nostri progetti

Scegli una cifra: